Le Metodologie

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa sui cookie secondo la normativa europea

Il sito web che state navigando è conforme alla normativa europea sull'uso dei cookie. Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo dispositivo dei piccoli file di dati che si chiamano "cookies". Il sito fa uso di cookie di profilazione propri e cookie introdotti da servizi di terzi parti di cui il sito stesso fa uso.

Che cosa sono i cookie?

I cookie sono di piccole dimensioni che vengono memorizzati all’interno del proprio computer quando visiti un sito web.

Questi , vengono utilizzati per personalizzare l’esplorazione degli utenti e raccogliere informazioni automatiche di accesso e di utilizzo del sito.

Quando il sito web è attendibile, come nel caso del nostro portale, i cookie contribuiscono a migliorare e velocizzare la sua navigazione, così come facilitano la tua prossima visita rendendo il sito più utile per le tue esigenze.

Questa è la sequenza di impostazione (o creazione) di un cookie:

  1. Quando si visita un sito Web per la prima volta, questo chiede di accettare un cookie per un dominio specifico. Se si accetta, il cookie viene salvato sul computer.
  2. Ogni volta che si visualizza una risorsa di quel dominio, il browser invia il cookie.

E’ possibile bloccare i cookie?

Sì è possibile bloccare o consentire i cookie in tutti i siti Web oppure scegliere i siti per i quali sono consentiti.

E’ opportuno bloccare tutti i cookie?

Non necessariamente. Il blocco di tutti i cookie può effettivamente contribuire a proteggere la privacy, ma limitare le funzionalità disponibili in alcuni siti Web. È pertanto consigliabile scegliere i siti Web per i quali consentire i cookie. È quindi possibile bloccare inizialmente tutti i cookie e quindi consentire quelli necessari per i siti considerati attendibili.

Che cosa sono i cookie temporanei?

I cookie temporanei (o cookie della sessione) vengono rimossi dal computer alla chiusura del browser. Vengono utilizzati per archiviare informazioni temporanee, ad esempio gli articoli presenti nel carrello.

Che cosa sono i cookie permanenti?

I cookie permanenti (o cookie salvati) rimangono memorizzati nel computer anche dopo aver chiuso il Browser di navigazione. Vengono utilizzati per archiviare informazioni, ad esempio il nome e la password di accesso, in modo da evitare che l’utente debba ridigitarli ogni volta che visita un sito specifico. I cookie permanenti possono rimanere nel computer per giorni, mesi o persino anni.

Che cosa sono i cookie dei siti web visualizzati?

I cookie dei siti Web visualizzati derivano dal sito Web visualizzato e possono essere permanenti o temporanei. Possono essere utilizzati per archiviare informazioni che verranno riutilizzate alla successiva visita del sito.

Che cosa sono i Cookie tecnici?

I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di "effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell'informazione esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente a erogare tale servizio" (cfr. art. 122, comma 1, del Codice).

Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.

Per l'installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti, mentre resta fermo l'obbligo di dare l'informativa ai sensi dell'art. 13 del Codice, che il gestore del sito, qualora utilizzi soltanto tali dispositivi, potrà fornire con le modalità che ritiene più idonee.

Che cosa sono i cookie di terze parti?

I cookie di terze parti derivano da annunci di altri siti, ad esempio popup o striscioni pubblicitari, presenti nel sito Web visualizzato. Possono essere utilizzati per registrare l’utilizzo del sito Web a scopo di marketing. 

Pulsanti per i social network

Al fine di creare i pulsanti per i social media, tra cui Twitter, Facebook e YouTube, e collegarli ai corrispondenti social network e siti esterni, sono presenti sulle nostre pagine degli script provenienti da domini non soggetti al nostro controllo. Tali siti potrebbero raccogliere informazioni sugli spostamenti dell’utente in Internet e nell’ambito del nostro sito in particolare.

Se si fa clic su uno o più di questi pulsanti, i siti di cui sopra registrano tale azione e potranno fare uso delle relative informazioni. Per informazioni precise sull’utilizzo che tali siti fanno delle informazioni raccolte dagli utenti, e per sapere come eliminarle o evitare che esse vengano raccolte, consultare le informative sulla privacy di ciascuno dei siti in oggetto

ePanels

ePanels è un metodo con cui un consiglio comunale, o regionale, o altre organizzazioni possono effettuare regolari consultazioni on-line con un gruppo conosciuto di cittadini. 

Tale metodo è stato in qualche modo adottato dall’Unione Europea attraverso un progetto finanziato, proprio intitolato ePanels. Lo scopo era quello di risolvere il problema di colmare il divario tra i cittadini e l'Unione europea in modo innovativo. Come sappiamo i citizens panels (pannelli di cittadini), che coinvolgono gruppi di cittadini comuni che non sono coinvolti spontaneamente negli affari europei, è una soluzione frequentemente usata per collaborare con i cittadini e per condividere le idee sul futuro dell'Unione europea con le sue conseguenze sui cittadini.

L’uso degli ePanels consente di creare pannelli elettronici (appunto!) per aumentare il numero di cittadini di diverse età, nazionalità e formazione, che potrebbe finalmente trovare l'occasione di esprimersi sulle questioni relative alle politiche comunitarie che influiscono sulla loro vita quotidiana di questi pannelli online.

Avvicinare l'Europa ai cittadini è una delle più grandi sfide che l'UE si trova ad affrontare oggi. Gli ePanels consentono di promuovere e spiegare il "progetto europeo" per i cittadini, ma anche di coinvolgerli nella sua stessa definizione.

Il metodo degli ePanels intende sviluppare un senso di identità, in relazione alle istituzioni che li adottano (anche l’UE), fondata su valori, storia e cultura, per dare ai cittadini l'opportunità di interagire e partecipare ad un ampliamento stesso di tale concetto identitario attraverso dibattiti on line.

Uno degli approcci all’ePanel più consolidato è “YouGov”, stabilito da una società di ricerche di mercato nel 2000 per fornire la ricerca di politiche pubbliche, ricerche di mercato e di consultazione delle parti interessate. 

In genere, le società di ricerche di mercato tendono a concentrare le loro attività di ePanel sui sondaggi online, ma altre tecnologie interattive come il forum di discussione o di messaggistica VIP permettono oltre che di raccogliere informazioni, di creare un senso di comunità online e consentono ai membri dell’ePanel di partecipare al processo di consultazione, proponendo argomenti di discussione che il concilio non avrebbero mai pensato. 

Consigli Comunali, o di altro tipo, si sono adattati a questa idea di avere un modo di consultare un gruppo di persone su base regolare utilizzando una gamma di tecnologie. 

Esso fornisce un modo rapido e potenzialmente a basso costo di rimanere in contatto con un gruppo di cittadini e di sentire i loro pareri. 

ePanels può essere adattata ad un pubblico diverso, a seconda dello scopo della consultazione. Quindi chiunque abbia accesso a Internet è un potenziale partecipante. 

Costo dell’iniziativa.

  • Se non c'è la tecnologia e spazio web già esistenti, i costi possono essere molto piccoli. In alcuni casi l'unico costo sostenuto sarebbe stato per il tempo necessario per impostare le domande e analizzare i risultati della consultazione ePanel.
  • All'altra estremità dello spettro, se è stato deciso che un sito web dedicato doveva essere costruita (che non è una necessità), quindi i costi potrebbero aumentare notevolmente.

Quanto dura.

Non esiste un tempo prestabilito. Dopo la configurazione iniziale, si cercherà si tenerlo in vita costantemente per diverse azioni consultive; tuttavia, ePanels può essere usato anche per eventi unici o rari. 

Il maggiore impegno di tempo è richiesto dalla creazione delle domande, che dopo saranno esposte per cercare risposte, così come l'analisi delle risposte stesse. 

Quando e perché scegliere questo metodo.

  • Quando la raccolta di partecipanti insieme fisicamente possono essere impraticabili o troppo costose
  • Per discussione su questioni molto aperte.
  • Quando è richiesta una base maggiore di dati per sviluppare una più ampia consapevolezza delle problematiche

Quando evitarlo.

  • Quando le questioni in discussione sono di natura particolarmente tecnica, oppure le discussioni richiedono ai partecipanti di acquisire le informazioni specialistiche
  • Per prendere decisioni

Punti di forza:

  • Può essere eseguito a fianco delle attività tradizionali offline e la loro forza si rivela come un modo per aumentare la partecipazione nella democrazia locale, soprattutto tra i giovani o coloro che sono poveri di tempo.
  • Consente alle autorità locali di ridurre i costi amministrativi (non sono necessari questionari cartacei o postali, ci sono limitati costi aggiuntivi per eseguire un focus group o live chat (solo il costo di facilitatori online), l’inserimento di dati non è necessario e l'analisi è generalmente più veloce e può essere immediata a seconda del tipo di e-consultazione in uso.
  • E’ aperto e trasparente, anche se spesso produce risultati anonimi.
  • Permette a chiunque di contribuire e nel proprio tempo.
  • Include persone che non possono di norma essere coinvolte nel faccia a faccia delle consultazioni.

Punti di debolezza:

  • Come con tutti i metodi on-line, esiste la possibilità che ePanels non incoraggi la partecipazione di quelle persone non hanno facile accesso a Internet.
  • Se si insiste troppo nell’utilizzo, si rischia una alienazione dal processo ed un abbandono da parte dei partecipanti.


Origine:

Ricerche di mercato delle imprese.